Arrestato stalker: molestava l’ex ragazza pubblicando video e foto a sfondo sessuale

di Gianni Monaco 21 Settembre 2011 14:32

La storia di Ruth Jeffery e Shane Webber (nella foto) non è purtroppo nuova. Si erano conosciuti quando ancora erano due bambini. Per qualche anno sono stati fidanzati. Nel 2008 la loro difficile storia d’amore era finita. Ne è iniziata però un’altra. Per il ragazzo, l’ex fidanzata è diventata una vera e propria ossessione.

Shane riusciva a utilizzare gli account di Ruth e ne approfittava per pubblicare in rete foto e video sessualmente espliciti. Per la ragazza un’umiliazione insopportabile, visto che il soggetto era proprio lei. Alcuni immagini sono state pubblicate da Shane anche su siti pornografici. Una continua lotta, quella di Ruth, per fare sparire tutto il materiale presente nella rete. La povera ragazza è caduta in depressione, ha avuto attacchi di panico e ha anche pensato al suicidio.

La polizia inglese, alla fine, è riuscita a scoprire che il molestatore era proprio l’ex fidanzato, un disoccupato di 22 anni. L’incubo per la studentessa universitaria londinese, durato ben 3 anni, è finito. Shane è infatti stato arrestato. C’è da augurarsi che il tempo che trascorrerà in cella, senza possibilità di comunicare con l’esterno, possa farlo rinsavire.

Commenti