8 straordinari neonati sopravvissuti contro ogni probabilità

Riusciti a scampare miracolosamente a gravi incidenti e a terribili avversità, oggi sono bambini forti e in salute.

di Simona Vitale 4 Giugno 2013 15:31

2. Il miracolo della bambina nata due settimane prima del limite di aborto legale, che si aggrappava alla vita contro ogni previsione. 

A 18 mesi di età, Amillia Taylor è descritta dai suoi genitori come se fosse “proprio una piccola signora”. Tuttavia, il suo spirito combattivo è ben servito ad Amillia nata dopo solo 21 settimane e sei giorni di gestazione.

Lei rappresenta il più piccolo neonato al mondo nato prematuro a sopravvivere e l’immagine dei suoi piccoli piedi che spuntavano tra le dita della mano di un medico sono stati usati per supportare le richieste per l’abbassamento del limite di legge per l’aborto a 24 settimane. Quando è venuta al mondo, Amillia pesava  circa 283,5 grammi.

L’unico motivo per cui la bambina ha ricevuto un trattamento è stato perché la madre disperata ha mentito per convincere i medici a cercare di salvarla. E possiamo dire che è andata alla grande.

Commenti