5 bizzarre fobie che potresti avere

Molte persone, anche in maniera inconscia, possono presentare queste paure. Scopriamole insieme.

di Simona Vitale 27 marzo 2014 10:21

Le fobie sono di solito il risultato di una “combinazione di eventi esterni (ad esempio eventi traumatici) e predisposizioni interne (ad esempio eredità genetica)”, come citato su Wikipedia. Le persone affette da fobie possono sperimentare un terrore irragionevole accompagnato da respiro affannoso, battito cardiaco irregolare, mancanza di respiro, sudorazione e nausea

Sorprendentemente, molte di questi cosiddette “fobie bizzarre” sono del tutto o mediamente presenti tra noi, seppur non diagnosticate. Scopriamone alcune insieme.

1. Alliumphobia – Paura dell’aglio

Evil vampire with scary eyes eating garlic

L’Alliumphobia è una intensa paura dell’aglio. Le persone con l’alliumphobia evitano di consumare aglio a tutti i costi e rabbrividiscono persino alla vista o all’odore di esso. Diversi da esseri umani, vampiri e zanzare sono segnalati per avere l’alliumphobia. In Dracula di Bram Stoker, il professor Abraham Van Helsing infonde la sua stanza con l’aglio, al fine di scongiurare gli spiriti maligni. Spray all’aglio possono essere usati come repellenti per zanzare e sono davvero efficaci. 

2. Didaskaleinophobia – Paura di andare a scuola

Scuola

La Didaskaleinophobia è caratterizzata da una certa avversione per la scuola e colpisce il 5 per cento della popolazione. La causa principale può essere fatta risalire a difficoltà di apprendimento (come la dislessia o ADHD ), l’incapacità di far fronte alla pressione accademica o eventi traumatici (come vittima di bullismo, oppressione o emarginazione). Gli insegnanti dovrebbero essere formati per educare e consigliare gli studenti e dare loro un momento speciale e attenzione. 

3. Soceraphobia, la paura dei suoceri

Suocera

La soceraphobia è caratterizzata da costante apprensione, ansia o paura al pensiero di interagire con i propri suoceri. La pentheraphobia è la paura della propria suocera.Un numero sorprendentemente elevato di uomini e donne, da poco sposi, sono alla ricerca di una terapia per superare questa fobia.

4. Euphobia, la paura di sentire buone notizie

Paura buone notizie

Sappiamo che tutti amano sentire buone notizie e teme il male, ma qui è una rivelazione scioccante – le persone affette da euphobia evitano buona notizia di alcun tipo! La ragione di questo potrebbe essere un timore di un pezzo ingannevoli o sfuggente di spiacevoli notizie in agguato dietro cosiddetta “buona notizia . “Una persona che soffre di euphobia si circonda di percezioni negative o pessimistiche intenzionalmente. terapia comportamentale può aiutarli a sviluppare la fiducia e ottimismo.

5. Hippopotomonstrosesquipedaliophobia / Sesquipedalophobia – Paura delle parole lunghe

Parole lunghe

Il nome stesso contiene di 35 lettere e trae la sua origine dalla radice parola “sesquipedale”, che significa “parola lunga.” Le parole “ippopotamo” e “mostri” sono semplicemente aggiunte ad esso per intensificare il suo terrore. Esperienze spaventose con il vocabolario o concorsi di ortografia durante l’infanzia e la difficoltà a memorizzare o mentalmente elaborare parole multisillabiche sono alcune delle cause di questa fobia. In una techno società di dipendenti, molte persone che hanno abbandonato l’abitudine di leggere possono aver parzialmente sviluppato questa fobia..

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti