Prende a morsi il figlio di 40 giorni, arrestato padre violento

L'uomo è stato denunciato dalla moglie, dopo mesi e mesi di violenze fisiche cominciate nel periodo della gravidanza.

di Simona Vitale 12 gennaio 2013 10:40

Non era certamente la prima volta che manifestava un comportamento violento nei confronti della moglie e del figlio piccolo. Parliamo di uomo di 27 anni che ieri è stato arrestato dai Carabinieri di Aversa, in provincia di Caserta. L’episodio più grave ha avuto luogo due giorni fa, quando l’uomo ha preso a morsi al volto il figlioletto di soli 40 giorni strappandolo dalle braccia della madre. In siffatta circostanza i militari erano intervenuti, ma la donna, per paura, non aveva sporto denuncia nei confronti del marito, salvo poi presentarsi alla stazione dei Carabinieri il giorno dopo insieme ai suoi genitori.

Mesi e mesi di violenze, calci, pugni, cominciate quando la donna era incinta. La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha così chiesto e ottenuto in tempi davvero brevissimi del Tribunale Sergio Enea un’ordinanza di custodia in carcere per maltrattamenti in famiglia nei confronti del 27enne.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti