Picchia la madre di 88 anni e tenta di sfigurarla, arrestato

L'anziana donna si è decisa a denunciare il figlio 47enne quando questi ha iniziato a inveire anche contro il fratello più piccolo.

di Simona Vitale 25 Settembre 2012 9:41

I carabinieri della compagnia di Verona hanno arrestato un uomo di 47 anni con l’accusa di aver offeso ripetutamente, minacciato (anche con un taglierino) e picchiato con calci e pugni, anche dietro la nuca, l’anziana madre di 88 anni. L’uomo si trova ora in carcere in quanto considerato responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Già in una precedente occasione l’uomo aveva gettato addosso alla madre e al fratello più piccolo di 3 anni dell’acido, che aveva provocato ai due delle ferite giudicate guaribili in 3 e 7 giorni. L’88enne ha spesso patito il comportamento del figlio, spesso ubriaco, subendo continue vessazioni fisiche e psicologiche ma si è poi decisa a denunciarlo quando anche il figlio più piccolo ha iniziato a divenir vittima delle violenze del 47enne.

Commenti