Vaccini, i 10 obbligatori per legge

Scende a 10 il numero dei vaccini obbligatori per legge per l’iscrizione a scuola.

di fabiana 29 luglio 2017 15:00
vaccini, vaccino

È diventata legge l’obbligo dei vaccini per l’iscrizione a scuola: come previsto scendono da 12 a 10 i vaccini obbligatori rendendo meno restrittiva, ma pur sempre efficace la nuova legge. Ecco nel dettaglio i 10 vaccini da effettuare prima dell’iscrizione a scuola.

Anti-poliomelitica: è un ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita con richiamo a 6 anni

Anti-difterica: è un ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita con richiamo a 6 anni

Anti-tetanica: è un ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita con richiamo a 6 anni

Anti-epatite B: 3 dosi nel primo anno di vita

Anti-pertosse: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni

Anti Haemophilusinfluenzae tipo B: 3 dosi nel primo anno di vita

Anti-morbillo: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni

Anti-rosolia: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni

Anti-parotite: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni

Anti-varicella: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni

Il vaccino per difterite, tetano e pertosse, poliomielite, l’Haemophilus influenzae di tipo B e l’anti-epatite B generalmente viene già effettuata nel primo anno di vita con il  vaccino esavalente che viene somministrato in tre dosi al terzo, al quinto e al dodicesimo mese. Entro il secondo anno di vita sono invece raccomandate le vaccinazioni contro morbillo-parotite-rosolia e contro la varicella (13°-15° mese) che vengono somministrate con vaccino combinato quadrivalente MPRV o tramite vaccino trivalente MPR e monovalente varicella.

A 5-6 anni, all’inizio della scuola elementare è necessario effettuare il richiamo delle vaccinazioni contro difterite, tetano, pertosse e poliomielite anche con vaccini combinati e con un ulteriore richiamo nell’adolescenza. Sempre a 5-6 anni è previsto il richiamo con seconda dose per morbillo, parotite, rosolia e varicella.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti