Israele-Iran, spopola in rete la foto del bacio contro la guerra

Tutto nasce per iniziativa di un insegnante israeliano di 41 anni che dalla sua pagina Facebook ha lanciato un messaggio di pace agli iraniani e che ha avuto migliaia di risposte da tutto il mondo.

di Simona Vitale 23 marzo 2012 16:46

Se è vero che come declamava il sommo Virgilio “Amor omnia vincit”, ci auguriamo che questa foto possa essere di buon auspicio per evitare una guerra tra due Paesi, Iran e Israele, che ormai sembra inevitabile. La foto, come potete vedere, mostra un israeliano che bacia una ragazza iraniana. Entrambi mostrano il loro passaporto attestante la loro nazionalità. L’immagine sta facendo rapidamente il giro del mondo ed è frutto dell’iniziativa di un gruppo di attivisti israeliani che stanno cercando di evitare il temuto conflitto trai i due Paesi attraverso l’azione dei social network.

La vicenda è nata dall’iniziativa di Ronny Edry, insegnante 41enne israeliano che il 15 marzo scorso, preoccupato per la tensione che aleggia tra Israele e Iran ha postato sulla sua pagina Facebook, insieme alla compagna Michal Tamir, di 36 anni, un cartello con scritto “Iraniani vi amiamo, non bombarderemo mai il vostro Paese”. Edry ha scritto: “Per il popolo iraniano, a tutti i padri, madri, figli, fratelli e sorelle. Perché ci sia una guerra tra di noi, prima dobbiamo avere paura l’uno dell’altro. Dobbiamo odiare. Non ho paura di voi. io non ti odio. io non ti conosco nemmeno. Nessun iraniano mi ha mai fatto del male“. Quando si vede a volte “un iraniano” in televisione a parlare di guerra, ha scritto, “Sono sicuro che non rappresenta tutto il popolo dell’Iran … Se vedi qualcuno alla televisione che parla di bombardarti …  sii sicuro che non rappresenta tutti noi. A tutti coloro che sentono la stessa, condividete questo messaggio e aiutatelo a raggiungere il popolo iraniano “.

Come poi ha fatto sapere lo stesso Edry: “Nell’arco di 24 ore migliaia di persone hanno condiviso il poster su Facebook e ho cominciato a ricevere messaggi dall’Iran”. Da qui la decisione dell’insegnante di creare una pagina Facebook dal nome “Israel loves Iran” per raccogliere i messaggi che sono cominciati ad arrivare da tutto il mondo. Tra i contenuti postati dai fan della pagina è poi spuntata anche quella del bacio che ha fatto letteralmente impazzire il web. In programma è anche una marcia, “Israel Loves Iran Peace & Love Meetup” lunedì 26 marzo a Tel Aviv per mobilitare l’opinione pubblica mondiale contro un possibile attacco da parte di Israele.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti