Cambia sesso per diventare donna, poi si pente: “Voglio tornare uomo”

Dopo essere diventata donna, Chelsea Attonley torna sui suoi passi: "Essere donna è faticoso. Voglio tornare ad essere un uomo".

di Simona Vitale 1 ottobre 2014 17:55

Un giovane di 30 anni, Matthew è diventato Chelsea Attonley dopo un lungo percorso intrapreso per cambiare sesso. Essendo stato per molto tempo un transessuale e una drag queen, Mathew cadde poi in depressione quando un medico rifiutò di fargli l’operazione che lo avrebbe trasformato in una donna.Katie Price lo esortò ad inseguire i suoi sogni e a perseguire in quello che era il suo sogno fino a quando il giovane, spendendo 10mila sterlina, è riuscito a diventare donna al 100%. Dopo soli 7 anni però, le cose sono cambiate. Oggi, Chelsea, vuole tornare ad essere un uomo in quanto ritiene che essere donna sia troppo faticoso.

Chelsea ha dichiarato:

“È uno stress truccarsi ogni mattina e stare tutto il giorno sui tacchi. Mi sono reso conto che devo accettarmi per come sono e non sono una donna”.

L’operazione chirurgica per tornare indietro, e dunque tornare ad essere un uomo, costerà a quella che ora è una donna ben 14mila sterline: “Non posso permettermi di fare l’operazione in modo privato. Non riesco a lavorare perché sono troppo depressa. Non mi avrebbero dovuto spingere a fare un passo tanto significativo”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti