Vuole uccidere il marito: mette del veleno sulle sue parti intime

Le analisi del sangue poi effettuate all'uomo hanno accertato la presenza massiccia di una sostanza altamente tossica.

di Simona Vitale 29 gennaio 2013 11:52

Decisamente un modo originale di eliminare il proprio marito dalla faccia della terra. Non uccidendolo a colpi di pistola o a coltellate, come spesso veniamo a conoscenza leggendo la cronaca nazionale e non. Siamo in Brasile dove, dopo una discussione animata con suo marito, gli ha proposto di praticare del sesso orale. Un’eccitante proposta di pace? Macché.

La donna avrebbe infatti cosparso le proprie parti intime con una sostanza velenosa prima di attirare il proprio marito a letto. L’uomo si sarebbe però rifiutato di praticare tale rapporto, in quanto nauseato dal cattivo odore. Dopo aver inalato i fumi del veleno, l’uomo ha cominciato a sentirsi male e si è recato in ospedale per comprendere cosa fosse realmente successo.

Le analisi del sangue hanno infatti rivelato una presenza massiccia di una sostanza velenosa. Secondo quanto riferito dalla stampa locale la donna avrebbe poi confessato il tentato omicidio, mentre nella sua vagina pare sia stata ritrovata una quantità di veleno tale da uccidere sia lei che il coniuge.

Oltre 300 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti