Voleva fotografare la Ferrari di Justin Bieber, muore paparazzo

In cerca di qualche scatto notevole, l'uomo è stato però travolto da un veicolo che è sopraggiunto in strada. Ha perso la vita poco dopo l'arrivo in ospedale.

di Simona Vitale 3 Gennaio 2013 11:43

Come sempre fa parlare di sé, sebbene stavolta non abbia nemmeno mosso un dito. Parliamo dell’idolo incontrastato delle ragazzine di mezzo mondo, il giovane cantante canadese Justin Bieber. Un paparazzo statunitense la notte del primo gennaio è morto mentre era sulle tracce della giovane star, in cerca di qualche buono scatto a caccia di qualche buono scatto. Il destino tragico ha voluto che fosse investito dopo aver fotografato la Ferrari bianca del cantante.

L’auto di Justin, infatti, era stata fermata dalla polizia per un controllo, quando il paparazzo si è avvicinato per fotografare la popstar canadese. Tuttavia, dopo essere stato invitato dagli agenti di polizia a risalire sul suo mezzo parcheggiato sul ciglio della strada, il paparazzo non ha avuto cura di controllare l’arrivo sulla strada di altri veicoli, finendo per essere investito da uno di essi. A poco è servito il trasporto in ospedale, essendo il paparazzo deceduto poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso.

Commenti