Ultimato il Preservativo unisex

Dalla Malesia arriva il preservativo per tutti

di Maria Barison 10 Novembre 2021 18:49

I problemi legati alla sessualità sono sempre stati molteplici, tra questi indubbiamente ritroviamo anche l’utilizzo del preservativo. Essendo ogni persona “unica” a se stessa, c’è sempre stato un po’ di malcontento nell’utilizzo di questo strumento, che sappiamo tutti serve a proteggersi da gravidanze inaspettate e malattie a trasmissione sessuale.  Da cosa deriva il malcontento? Tanti motivi: sensibilità, forma, tipo, ma soprattutto da parte delle donne non esiste nulla di veramente concreto che possa proteggere loro lasciando l’uomo più libero perché, volenti o nolenti, utilizzare il preservativo può creare fastidio in entrambi i sessi. Ma state tranquilli che una soluzione oltre alle già conosciute, potrebbe essere stata trovata. Il preservativo unisex è realtà ed accontenterà le esigenze di tutti.

Creato da un ginecologo malese ed è composto da poliuretano, lo stesso materiale che viene utilizzato nelle medicazioni. Già questo sormonta l’ostacolo delle persone allergiche al lattice. Il funzionamento è una combo dei già noti preservativi maschili e meno noti femminili. Il preservativo maschile si indossa direttamente srotolandolo, mentre quello femminile viene inserito e tramite degli anelli posti all’esterno mantenuto in posizione. Il materiale flessibile di cui è composto questo, unito a quattro lemi adesivi, come abbiam detto simili alle medicazioni, permette di usare il profilattico come meglio vogliate. Probabilmente l’unica scomodità legata a questo preservativo possono essere i lembi adesivi su chi magari decide di non usufruire di depilazioni nella zona del basso ventre, insomma l’effetto ceretta è sicuramente un rischio, ma hey esistono ancora i contraccettivi classici e già ben noti. Che si voglia dunque utilizzare su un pene od in una vagina, il preservativo resterà ancorato grazie ai lembi adesivi.

Il suo creatore, dottor John Tang Ing Ching, ha poi spiegato meglio “Wondaleaf è come un normale preservativo con una copertura adesiva. Può essere indossato sia internamente che esternamente e grazie ai suoi lembi offre una protezione extra” il suo creatore spero che questo aiuterà le persone nella loro salute sessuale. L’azienda Twin Catalyst inizierà la distribuzione in Malesia a partire dal mese prossimo ed il costo sarà di 3,10 euro per due sacchetti. L’obiettivo è di renderlo disponibile in tutto il mondo tramite la vendita online anche se il prezzo al pubblico internazionale sarà sicuramente diverso. Intanto la speranza principale è quella che funzioni e diventi un prodotto affidabile, anche se la perfezione fino ad ora non è mai stata raggiunta.

FONTE Notizia: Pagina Instagram e sito LA REPUBBLICA

Commenti