Trans gettato dalla finestra a Roma: è grave

Ferito anche un altro viados di 38 anni. Sulla vicenda indaga la polizia per capire se l'aggressione sia legata al racket della prostituzione.

di Simona Vitale 26 Dicembre 2012 17:34

Un trans brasiliano di 40 anni è ricoverato in gravi condizioni in ospedale, dopo che ieri mattina è stato gettato da una finestra del secondo piano di un palazzo a Roma, nel quartiere di Tor Pignattara, in via degli Angeli, alla periferia della Capitale. Un altro viados 38enne, invece è stato invece colpito con un pugno al volto, che gli ha provocato una frattura. Secondo quanto emerge dai racconti di alcuni testimoni sembra che sul balcone fossero presenti due individui: si tratta di due romeni di circa 35 anni.

Al momento sulla vicenda sta indagando la polizia e non si esclude che già nel corso delle prossime ore possano scattare dei fermi. Sebbene ciò che è accaduto è ancora da chiarire, da una prima ricostruzione sembra che i romeni, probabilmente più di due, abbiano fatto irruzione dell’appartamento dei due trans al fine di aggredirli. Nell’abitazione sembra che fosse stato fatto uso di alcool e droghe.

Gli investigatori stanno ora indagano per capire se l’episodio possa essere in qualche modo legato al fenomeno del racket della prostituzione o se l’aggressione possa essere stata determinata da una lite nata al momento. Il trans 40enne è ricoverato al San Giovanni e, sebbene le sue condizioni rimangano gravi, sembra stia lentamente migliorando.

Commenti