Tentano di violentarla, lei si difende a colpi di karate

La 27enne è stata aggredita nella notte a Trento da 3 uomini che l'hanno dapprima bloccata per poi tentare di abusare di lei.

di Simona Vitale 11 Settembre 2012 12:31

Vicenda a lieto fine quella che vede come protagonista una giovane donna di 27 anni. Siamo nella periferia nord di Trento dove la ragazza, appassionata di arti marziali, è riuscita a sventare un tentativo di violenza sessuali ai suoi danni grazie a delle sapienti mosse di karate. La 27enne è stata bloccata per strada la scorsa notte da 3 uomini che, dopo averle rivolto dei pesanti apprezzamenti, le hanno alzato la maglietta cominciando a toccarla.

La donna non si è però persa d’animo e, grazie ai colpi di arti marziali imparati in palestra, ha sferrato due potenti calci al basso ventre dei suoi aggressori che sono fuggiti. La potenza dei calci della giovane è stata poi amplificata dal fatto che indossava degli anfibi con delle punte di ferro. Dopo una breve visita al Pronto Soccorso, la 27enne ha sporto denuncia presso i Carabinieri per l’aggressione subita.

Commenti