Si dimette eurodeputato disgustato dalla politica… ma è solo un film

di Vincenzo Avagnale 1 Ottobre 2011 10:49

Solo in un film poteva succedere che un eurodeputato fosse disgustato dalla falsità di un mondo politico dove escort, imbrogli e pura cattiveria la fanno da padroni; eppure questo sembra più il tema di un film di denuncia sociale di Nanni Moretti piuttosto che la nuova commedia dei fratelli Vanzina “Ex-amici”. 

Strano, ma gli elementi della commedia tipica della premiata ditta Vanzina ci sono tutti: equivoci, tradimenti, scappatelle, cornuti e quant’altro, diversamente dal solito però c’è un insolito finale con morale, quasi un lieto fine da parabola in cui il protagonista, prima dentro fino al collo in un sistema corrotto, si converte e smette di fare il politico!

La storia inizia con un politico campano (Vincenzo Salemme) che arriva al Parlamento Europeo e consuma una fugace avventura sessuale con una signora bionda (Natasha Stefanenko), che credeva fosse una escort. Peccato che in realtà si trattasse del premier lituano, la quale si pente subito dopo e si preoccupa per la fiducia tradita del marito e dei suoi elettori. Lui invece è del tutto tranquillo, in Italia gli scandali sessuali sono normali e non importa niente a nessuno.

Un incipit pieno di significato, che i fratelli Vanzina sostengono essere quella parte del cinema che registra la realtà o, alle volte, la anticipa. Sembra più che altro una scelta fantascientifica, ma i cineasti aspettano fiduciosi il giudizio del pubblico, da cui si attendono certi un plauso; infatti il cinema da sempre annusa il clima politico e ne registra le aspirazioni oltre che le future innovazioni, la loro non è quindi una scelta idealistica, ma solo il desiderio profondo degli italiani, che aspettano un cambiamento che prima o poi dovrà arrivare.

Per il momento l’unica cosa che tarda ad arrivare è un buon numero di incassi per il cinema italiano, in una crisi che nulla ha a che fare con quella economica, e sebbene i fratelli Vanzina siano sempre una garanzia c’è da chiedersi se una scelta così fuori dalla realtà li premierà o li porterà ad uno dei rari flop della loro carriera!

Tags: escort · film
Commenti