De Sica e Ferilli già alle Vacanze di Natale

di Vincenzo Avagnale 25 Settembre 2011 12:01

Ormai un cult che accompagna l’inverno degli italiani da oltre vent’anni, il cinepanettone, esce in inverno ma per essere pronto al momento giusto le riprese devono incominciare molto prima. Christian De Sica e Sabrina Ferilli sono già da tre settimane sul set del nuovo “Vacanze di Natale”.

Il regista di quest’anno è un vero ritorno al passato, quando il cinepanettone, che ha dato origine al genere più seguito dagli italiani vacanzieri e goliardici di fine anni ottanta, veniva girato a Cortina da Neri Parenti. Il nuovo “Vacanze di Natale” sarà nelle sale dal 16 dicembre e ruota tutto attorno a due personaggi storici del cinema italiano Christian De Sica, che non potrebbe mancare all’appuntamento annuale con il genere che gli ha garantito fama e successo, ma anche Sabrina Ferilli, bellissima modella ed attrice incommensurabile.

Ci sono però, come da tradizione, altri nomi importanti del jet set italiano come: Ricky Menphis, Dario Bandiera, Ivano Marescotti, Katia, Valeria e Giuseppe Giacobazzi (questi ultimi tre provenienti direttamente da Zelig). “Siamo partiti da Cortina e dopo aver portato tanti spettatori in giro per il mondo, quest’anno a Natale torniamo sulla Regina delle Dolomiti. Per questo abbiamo ripreso il titolo e lo spirito di una comicità che fin da allora rispecchiava con sarcasmo ed ironia il ritratto di una certa, forse di buona parte, della società italiana” ha spiegato il produttore Aurelio De Laurentis.

Insomma la solita ricetta a base di equivoci, battute e satira sociale (magari con qualche bella donna in abiti succinti) con in più una buona dose di nostalgia per un revival che più che copiare dal passato vuole riprenderne lo spirito e l’originalità facendo tornare casalinga una produzione ormai vagabonda. La sceneggiatura è firmata anche da Carlo ed Enrico Vanzina, oltre che da Neri Parenti stesso, quindi un mix della migliore commedia italiana. Le riprese proseguiranno per altre sei settimana a Cortina e dintorni.

Tags: film
Commenti