Sfotte il compagno di classe che aveva fatto un peto, uccisa 16enne

GB, morta una ragazzina per una rissa con un coetaneo, dopo una presa in giro in classe.

di Roberta Mazzacane 9 Ottobre 2012 12:18

In Ohio è stata uccisa una ragazzina di 16 anni da un suo coetaneo per futili motivi: il compagno di classe si era infuriato per aver subito dalla ragazza una pesante presa in giro dopo che aveva fatto un peto a scuola ed ha perso la testa, ammazzandola.
Questa è la vicenda che i testimoni hanno raccontato alla polizia durante le indagini sull’omicidio della ragazzina che è stata violentemente aggredita e picchiata e poi finita a terra a furia di pugni.

Come riporta il Daily Mail, la signorina è morta poco dopo il pestaggio ed ora il suo giovane aggressore è stato accusato di omicidio.

Inizialmente gli ufficiali che hanno risposto alle chiamate al 911 quando sono arrivati sul posto hanno trovato la Dorsey in ambulanza ma la vicenda della lotta col compagno di classe è emersa solo dopo, visto che inizialmente nemmeno il patrigno della ragazza aveva parlato dell’episodio. Testimoni, invece, hanno raccontato dello scontro col compagno di classe, episodio che sembrerebbe aver portato alla morte della ragazza. Anche perchè, stando alle sue condizioni di salute  pre-esistenti, l’adolescente stava bene.

Dal verbale della polizia, come riporta NewsNet5, durante le domande al patrigno di Shaakira “lui è diventato molto evasivo e non ha fornito alcuna informazione“. L’uomo avrebbe solo raccontato di aver interrotto una rissa, che si stava svolgendo sull’erba in un giardino abbastanza ampio ed ha riportato che la ragazza avrebbe barcollato prima di crollare a terra, camminando avanti e indietro per un pò, prima di svenire.

Il Warrensville Heights School District si è detto profondamente addolorato per la perdita della studentessa della scuola, morta lo scorso mercoledì sera durante la rissa. Ovviamente il nome del sospetto non è stato reso noto a causa della sua età, e nemmeno il Cuyahoga County Medical Examiner ha ancora rilasciato ufficialmente una dichiarazione sulla causa di morte della deceduta: le indagini sono ancora in corso.

Commenti