Scozia, 13enne con rara malattia: se spazzola i capelli potrebbe morire

di Simona Vitale 8 Settembre 2011 7:36

In molti probabilmente non ne sapevano nulla, eppure… esiste anche una malattia del genere.

Si chiama “sindrome da spazzolatura dei capelli” (hair brushing syndrome), e ne è affetta Megan Stewart,  una giovane ragazzina scozzese appena tredicenne. La giovane, infatti, rischia la vita ogni qual volta pettina i propri capelli.

La sindrome è apparsa per la prima volta un anno fa. La madre di Megan le stava pettinando i capelli quando, all’improvviso, la ragazza ha iniziato ad avere serie difficoltà respiratorie e le sue labbra son diventate blu.

Sin da molto piccola Megan ha sempre avuto problemi di salute, probabilmente perchè nata con tre mesi di anticipo rispetto al termine naturale della gravidanza, ma questa malattia è davvero rarissima e per i medici non è stato certo facile diagnosticarla.

In pratica il cervello sembrerebbe spegnersi in presenza di elettricità statica, con il rischio che mai si accenda più.

Oltre allo spazzolamento dei capelli, Megan deve così star lontana dallo sfregare palloncini gonfiabili e mai deve indossare capi in poliestere. Per pettinarla inoltre, come ha spiegato la mamma, bisogna stenderla e bagnarle la testa per evitare il formarsi dunque dell’elettricità statica.

Tags: capelli · scozia
Commenti