Scolpite 30 tonnellate di sabbia per la IV edizione di 'Meraviglie di sabbia'

di Romina Caruso 14 Agosto 2011 19:46

A Policoro,  in provincia di Matera, sono state scolpite in cinque giorni più di  30 tonnellate di sabbia per la quarta edizione di ‘Meraviglie di sabbia‘, competizione internazionale di sculture giganti di sabbia che possono essere alte fino a tre metri. Il vincitore della quarta edizione è stato il russo Alexey Shchitov, già campione di sculture di sabbia nel 2009, il quale con la sua scultura ‘Sogno italiano‘ è riuscito ad affrontare in modo originale il tema dei 150 anni d’Italia. Dopo la vittoria il ragazzo ha dichiarato: ”Ho affrontato questa competizione senza un progetto predefinito. Due settimane prima del festival sono arrivato in Italia semplicemente con l’idea di comporre la scultura lasciandomi ispirare dal mio viaggio, dai ricordi che si sono impressi nella mia mente e che ho fissato nella sabbia”. Secondo la giuria: “I simboli dell’architettura italiana si alternano ai segni futuristi propri di una civiltà in movimento e si fondono nel gesto artistico di uno scultore che evidentemente ama il nostro Paese e la nostra arte

Tags: italia
Commenti