Lega Nord organizza banchetto con carne d'orso: il NAS ferma tutto

di David Spagnoletto 4 Luglio 2011 10:50

Ad alimentare i contrasti fra il Pdl e la Lega Nord ci ha pensato involontariamente il progetto “Life Ursus”, che mira a ripopolare il Trentino di orsi (che sono in via di estinzione) provenienti dalla Slovenia.

Il progetto è stato voluto dal partito di Silvio Berlusconi, che però non ha trovato il favore delle autorità locali e soprattutto del Carroccio che in risposta ha organizzato un banchetto all’aperto, il cui il piatto principale era proprio l’orso della Slovenia.

Banchetto che ha scatenato una serie di polemiche arrivate da WWF e dalla Lega Antivivisezione che ha fatto sapere:

“In Trentino Alto Adige gli orsi non possono più stare tranquilli: qualcuno li ha cucinati a spezzatino, qualcun altro ha proposto di abbatterli, altri li imprigionano, ora il deputato Maurizio Fugatti, segretario della Lega Nord Trentino, annuncia un banchetto a base di carne d’orso”.

Altre contestazioni sono arrivate da Franco Frattini e Michela Brambilla. Il ministro degli Esteri ha scritto sul suo blog:

“Leggo con sconcerto che un parlamentare italiano eletto in Trentino, l’onorevole Maurizio Fugatti, intende organizzare un banchetto all’aperto con carne di orso”.

Il ministro del Turismo ha così commentato la vicenda:

“A nome di tutti gli esponenti del Pdl che, come noi, provano profonda indignazione nell’apprendere che in una festa leghista del Trentino verrà servita carne di orso, chiediamo al segretario del partito, nostro alleato, di intervenire per fermare questa scandalosa iniziativa”.

Il pranzo è stato bloccato dall’intervento dei Nas che, in un’azione congiunta con la Guardia Forestale, ha sequestrato le carni d’orso perché sprovvisti della necessaria autorizzazione al commercio delle autorità slovene.

Commenti