Renata Polverini testimonial involontaria di Ryanair (FOTO)

La dimissionaria governatrice della regione Lazio è stata resa inconsapevolmente oggetto della campagna pubblicitaria della nota compagnia aerea.

di Simona Vitale 27 settembre 2012 15:36

Ancora una volta la compagnia aerea Ryanair sfrutta l’immagine di personaggi famosi e potenti per autopromuoversi. Questa volta la vittima di turno è Renata Polverini, dimissionaria governatrice della regione Lazio a seguito degli scandali che hanno investito il consiglio regionali e legati soprattutto alla figura di Franco Fiorito, ex capogruppo del Pdl alla regione Lazio. Il viso della Polverini viene prestato alla sagoma di una donnina con grembiulino e secchio invitando tutti a spendere di meno e volare con Ryanair.

In passato gli sfottò promozionali della compagnia aerea si erano diretti prevalentemente verso l’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi. L’8 novembre del 2011 Ryanair ironizzava scrivendo in occasione della caduta del Governo: “Caro Silvio, un’altra occasione per scappare dall’Italia”.

Oppure, sempre avente come bersaglio Berlusconi, l’invito a usare Ryanair per l’ex Premier: ”Ho 560 milioni di buoni motivi per scappare ”. Questa era, per esempio, la pubblicità-provocazione pubblicata nei mesi scorsi sul sito web della compagnia aerea. In quell’occasione in riferimento era il maxi-risarcimento che la Fininvest doveva alla Cir per il lodo Mondadori.

Non è mancata poi una pubblicazione a scopo pubblicitario che faceva invece riferimento alle scappatelle dell’ex Premier. L’immagine mostra un Berlusconi estremamente pensieroso e stanco. Secondo Ryanair solo una cosa potrebbe tirare sù Berlusconi: “Solo una cosa mi tirerebbe su in questo momento! Una scappatella con Ryanair 12 euro”.

Non sono poi mancati nel corso dei mesi anche riferimenti a Umberto Bossi, Valentino Rossi, all’ex presidente della Francia Nicolas Sarkozy e consorte Carla Bruni, passando anche per la nazionale italiana di calcio, amaramente presa in giro dopo la deludente finale degli scorso Europei di calcio in Ucraina e Polonia amaramente persa per 4-0 contro i campioni della Spagna. In quell’occasione il testo fu: l testo: “Se non puoi sconfiggere il nemico, fattelo amico”. Il tutto in attesa di sapere chi sarà la prossima vittima della nota compagnia aerea.

15 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti