Ragazzo prende 100 all'esame di maturità, ma vuole la lode e si rivolge al Tar

di Romina Caruso 19 agosto 2011 19:51

Un giovane ragazzo di 18 anni, Carmelo Sferrazza, ha preso 100 all’esame di maturità. Carmelo però, essendo uno studente modello e  non contento del suo voto ha deciso di rivolgersi al Tar per avere anche la lode. Il ragazzo si è così rivolto al Tar di Palermo per citare in giudizio il ministero dell’Istruzione, l’Ufficio scolastico provinciale di Agrigento, il liceo Sciascia di Canicattì e la commissione giudicatrice. Il ragazzo frequentava la quinta F del liceo scientifico Antonino Sciascia di Canicatti‘ (Agrigento). Lo studente poi ha dichiarato: “Avevo tutti i requisiti per avere la lode. Questa è un’ingiustizia“. “Ho raggiunto il massimo punteggio in tutte le prove: 45 punti negli scritti, 30 all’orale. Oltre ai 25 punti di credito accumulati durante gli scorsi anni scolastici“.Il giovane ha poi aggiunto: “Se la sentenza mi darà ragione, sono pronto a rifare l’esame anche subito, non ho paura“. Anche se, sottolinea, ““.

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: palermo
Commenti