Nuovo enorme meteorite scoperto dai ricercatori in Antartide

L'obiettivo del team di ricerca SAMBA è quello di studiare i meteoriti per comprendere formazione e sviluppo del nostro Pianeta.

di Simona Vitale 4 marzo 2013 8:11

Un meteorite insolitamente grande è stato scoperto da un team internazionale di ricercatori in Antartide. La squadra, cercando una zona conosciuta come The Nansen Ice Field, ha scoperto la roccia spaziale di circa 18 chilogrammi alla fine di gennaio, secondo OurAmazingPlanet. A far parte della spedizione che ha effettuato il ritrovamento sono scienziati provenienti dall’Université Libre de Bruxelles (ULB), dalla Vrije Universiteit Brussel (VUB), dall’Istituto Nazionale di ricerca polare in Giappone (NIPR) e dall’Università di Tokyo.

“Questa è stata una scoperta inattesa per noi: non solo per il suo peso, ma perché normalmente non si trovano grossi meteoriti in Antartide” ha dichiarato Vinciane Debaille, un geologo che ha guidato il braccio belga del team di ricerca, in una dichiarazione scritta il 28 febbraio. “Questo è il più grande meteorite trovato nell’est dell’Antartide nel corso degli ultimi 25 anni, quindi è una scoperta molto speciale per noi, resa possibile dalla esistenza e dalla posizione della Princess Elisabeth Antarctica”.

Conosciuto collettivamente come SAMBA, il team internazionale era in cerca del Nansen Ice Field da metà dicembre, secondo il sito web del gruppo. Il progetto attuale della squadra è quello di raccogliere meteoriti di grandi dimensioni e studiarli per comprendere il funzionamento del nostro Pianeta.

Il sito web SAMBA descrive l’obiettivo di tale ricerca: meteoriti provenienti dalla fascia degli asteroidi tra Marte e Giove hanno registrato le informazioni su come altri pianeti si siano formati ed evoluti nel tempo, dai primitivi indifferenziati asteroidi a piccoli pianeti differenziati, mostrando lo sviluppo di una crosta, di un mantello e un nucleo metallico, proprio come quelli della Terra.

32 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti