Noleggio a lungo termine per liberi professionisti e tassisti: cos’è, come funziona e quali sono i vantaggi

Il noleggio a lungo termine per liberi professionisti e tassisti cos'è e come funziona? Ecco alcuni dettagli a riguardo.

di Maria Barison 30 Settembre 2020 10:55

Sembra incredibile ma fino a poche settimane fa in Italia vigeva ancora un anacronistico divieto per NCC e taxi ad utilizzare per i propri servizi veicoli a noleggio. Solo con la recente riforma del Codice della strada contenuta nel DL semplificazione una platea di oltre 30mila conducenti potrà usufruire di questa alternativa all’acquisto spesso molto vantaggiosa. 

Il noleggio a lungo termine rappresenta infatti una soluzione innovativa per guidare una vettura nuova, differente dall’acquisto tradizionale. Negli ultimi anni l’NLT stava infatti già godendo di grande popolarità tra gli automobilisti, in particolar modo tra i liberi professionisti titolari di partita IVA, grazie ad una serie di innegabili vantaggi che questa formula offre. Per queste ragioni, nelle prossime righe forniremo una serie di risposte sul noleggio a lungo termine, vedendo insieme come funziona e perché conviene rispetto al normale possesso dell’automobile.

Noleggio a lungo termine: come funziona?

Il noleggio a lungo termine, spesso chiamato anche con il suo acronimo NLT, permette di poter prendere in affitto un’autovettura per un determinato periodo di tempo più o meno lungo. Questa formula prevede dunque la sottoscrizione di un contratto da parte della Casa costruttrice e del cliente. La prima si impegna appunto a fornire l’auto scelta dall’automobilista. Quest’ultimo a sua volta avrà l’obbligo di pagare un canone mensile.

In questo frangente si concretizza il vantaggio primario di questa soluzione. La rata mensile di costo fisso infatti, non include solamente il valore della vettura, ma anche tutta una serie di costi generalmente sostenuti dall’automobilista: assicurazione RCA, bollo, soccorso stradale, auto sostitutiva, manutenzione ordinaria e straordinaria, e molti altri ancora. Ovviamente ogni contratto può prevedere più o meno voci incluse.

Perché il noleggio a lungo termine conviene ai liberi professionisti?

Il noleggio a lungo termine è molto diffuso tra i liberi professionisti titolari di partita IVA, ma anche tra le aziende in generale. I motivi di questo successo sono da ricercarsi in ragioni di natura economica, fiscale ed operativa. Coloro che scelgono questa formula, più conveniente rispetto al leasing, devono sostenere un unico costo, quello del canone mensile. Questo permette una perfetta pianificazione delle spese.

Non dobbiamo nemmeno dimenticare che il noleggio a lungo termine per Partita IVA

consente anche di non dover immobilizzare capitale, caratteristica sicuramente importante per le aziende, soprattutto per quelle di piccole dimensioni. Ma i vantaggi non terminano di certo qui. Da 2015 infatti, per micro aziende e liberi professionisti è prevista la detrazione dei costi dell’NLT di quei veicoli ad uso strumentale.

Noleggio a lungo termine: agevolazioni fiscali

Per poter godere di questa agevolazione è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

  • Spese per lavoro dipendente inferiori a 5.000 € lordi.
  • Ricavi inferiori a 65.000 €.
  • Costo totale dei bene ammortizzabili inferiore a 20.000 €.

La fiscalità del noleggio a lungo termine è uno dei motivi che spinge sempre più i liberi professionisti ad usufruirne. Entrando nel dettaglio, possiamo vedere che l’NLT con partita IVA permette la deduzione dei canoni mensili dalle imposte dirette nelle seguenti misure:

  • 100%. Quando la vettura è destinata al solo utilizzo strumentale.
  • 70%. Quando la vettura è destinata al fringe benefit.

Nel momento in cui l’auto non è destinata né all’utilizzo strumentale, né a essere concessa in fringe benefit ad uno dei dipendenti, la deducibilità scende al 20% con limite massimo di 3.615 € per quanto concerne la quota finanziaria. Non è posto invece alcun limite per quanto riguarda quella legata ai servizi del canone. Con il noleggio a lungo termine è possibile portare in detrazione al 100% anche l’IVA applicata alle rate del noleggio e alle relative spese accessorie quando la vettura è destinata al solo utilizzo strumentale. Negli altri casi la detrazione scende al 40%.

I vantaggi del noleggio a lungo termine per le partite IVA

Come spiegato, l’NLT permette di preventivare con precisione le spese legate all’autovettura, esonerando il cliente da qualsiasi preoccupazione di costi imprevisti. Ogni problematica infatti, è coperta proprio dal contratto di noleggio. Alcune società inoltre, negli ultimi tempi hanno introdotto formule che non prevedono il versamento di un anticipo. Questa soluzione presenterà chiaramente una rata più alta, ma comunque in grado di rimanere conveniente, permettendo ancora una volta al libero professionista di non immobilizzare capitale. In questo caso dunque, una volta firmato il contratto, per quest’ultimo non rimarrà che cominciare a guidare la vettura.

Commenti