Naufraghi dispersi in mare, ritrovati 33 giorni dopo su un atollo del Pacifico

Due uomini, di 26 e 53 anni, provenienti da Kiribati, dopo 33 giorni sono stati ritrovati dalla Guardia Costiera degli Stati Uniti d'America, su un atollo, a 300 miglia da casa, appartenente alle isole Marshall. I due naufraghi, seppur indeboliti e dimagriti, stanno bene. "Incidenti di questo tipo appaiono più spesso di quanto si possa pensare" ha dichiarato Giff Johnson, direttore del giornale locale.

di Simona Vitale 30 Novembre 2011 18:29

Ricorderemo tutti il film “Cast away” con Tom Hanks, ingegnere impiegato in un’agenzia di spedizione merci, che naufraga su un’isola deserta per anni, prima di poter ritornare a casa. Ebbene, la storia che raccontiamo è simile, sebbene la disavventura dei protagonisti sia durata poco più di un mese. Due naufraghi provenienti da Kiribati, un’isola del Pacifico, erano dispersi in mare da circa 33 giorni, quando sono stati ritrovati sull‘atollo Namdrik, facente parte delle isole Marshall, a circa 300 miglia da casa.

Come riportato dal Telegraph, i due uomini, di 26 e 53 anni, sono stati raccolti da alcuni membri della Guardia Costiera degli Stati Uniti d’America. I naufraghi sono apparsi deboli e dimagriti, ma tutto sommato le loro condizioni di salute sono buone. Gli abitanti del posto hanno raccontato che incidenti del genere sono meno rari di quanto si possa pensare. Giff Johnson, direttore del giornale delle isole Marshall, ha dichiarato che: “Per quanto strano possa sembrare, le isole Marshall ospitano spesso naufraghi provenienti da Kiribati. Non accade sempre, ma la gente di quell’isola è molto perseverante. Si perdono con una piccola barca, ma riescono a resistere. E’ una cosa incredibile”.

Secondo il rapporto dell’emittente ABC Australia, i due naufraghi erano dispersi dallo scorso 22 ottobre. Nelle isole Marshall hanno trovato adeguata assistenza medica. L’unico inconveniente sta nel fatto che l’aereo che decolla dall’atollo Namdrik verso la capitale una volta alla settimana. è dovuto rimanere a terra per lavori di manutenzione.

Commenti