Muore mentre sostiene un esame all'università

di Gioia Bò 11 Giugno 2011 6:49

Tragedia a Napoli, dove una ragazza di 23 anni è morta improvvisamente mentre sosteneva un esame all’Università Suor Orsola. Antonella Di Iorio, questo il nome della studentessa, stava affrontando l’esame di Storia di contemporanea, l’ultimo del suo percorso di studi prima della Laurea in Scienze della formazione.

Ieri, poco dopo essersi sedata di fronte al docente che doveva esaminarla, ha avuto un malore e si è accasciata, come racconta lo stesso professore:

La studentessa stava sostenendo la prova orale da circa quattro o cinque minuti, quando ha iniziato ad agitarsi. In pochi istanti si è accasciata al suolo. Abbiamo pensato subito a un attacco epilettico, a causa dell’irrigidimento del corpo. In attesa dell’arrivo del 118 l’abbiamo distesa sulla pedana della cattedra e prestato i primi soccorsi. In pochi minuti è arrivata l’ambulanza, i medici l’hanno trasportata immediatamente in un’altra aula per praticarle un massaggio cardiaco. Ne sono usciti dopo una trentina di minuti con la tragica notizia. Appena l’ho appresa ho subito sospeso la seduta d’esame.

Commenti