Meteo, maltempo sul ponte del 25 aprile 

Maltempo al Nord, tempo discreto al Centro, alta pressione al Sud

di fabiana 23 Aprile 2019 11:00

Sarà ancora il maltempo diffuso sulla maggior parte dell’Italia il protagonista del ponte del 25 aprile. 

Tutta colpa del ciclone mediterraneo che sta avanzando dal nord Africa verso il sud della Sardegna e che sta portando un carico di pioggia, temporali e grandine come confermano le previsioni del il meteo.

Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Umbria e Lazio  hanno già diramato l’allerta gialla come anche in alcuni specifici bacini del Veneto e della Toscana. 

Insomma dopo una Pasqua clemente e una Pasquetta dal tempo difficile in tutta Italia, anche il prossimo ponte si preannuncia carico di incertezza meteorologica se non addirittura di un drastico peggioramento in tutta Italia. 

Fin dalla giornata di oggi continueranno le forti piogge e i temporali in tutte le regioni del CentroNord con temporali e grandine su Lazio, compresa Roma, fino alla Toscana e alle Marche dove piove da ieri sera. 

Nella il meteo continuerà a peggiorare anche sulle regioni settentrionali con forti rovesci anche a sfondo temporalesco sia sull’Emilia Romagna e Liguria, per estendersi anche sul Piemonte, Lombardia e Alpi, con neve che potrebbe fare la sua comparsa a 1.500 metri. 

Il maltempo si sposta al Nord, mentre al Sud la situazione comincia a migliorare con l’attenuarsi dei forti fenomeni che hanno caratterizzato gli ultimi giorni. 

Nel Centro Sud il maltempo tenderà ad attenuarsi il 25 aprile quando l’Italia si troverà quasi al centro di due fenomeni diversi,  una vasta area di bassa pressione atlantica e un promontorio anticiclonico sub tropicale come assicurano gli esperti di 3bmeteo. Saranno invece le regioni settentrionali le più coinvolte da moderati venti instabili con qualche acquazzone o breve temporale soprattutto su Alpi e Prealpi. Al Centro le condizioni meteo miglioreranno, ma saranno caratterizzate dal passaggio di nubi stratiformi. 

Nelle regioni meridionali torna invece l’alta pressione che provvederà ad assicurare il bel tempo nonostante qualche residuo passaggio di nuvolosità.

photo credits | think stock

Commenti