Madre thailandese arrestata per aver ucciso e mangiato i suoi figli

Secondo quanto emerso dai rapporti delle polizia, la donna era stata in cura per una malattia mentale nel 2007.

di Simona Vitale 23 Agosto 2012 9:42

Orribile notizia quella di cui ci giunge notizia dalla Thailandia dove una donna è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso e mangiato i suoi figli, secondo quanto emerge dai rapporti di polizia. Gli inquirenti hanno raccontato ai giornalisti che lunedì scorso hanno ricevuto una denuncia che una donna aveva massacrato i suoi due figli, di 1 e 5 anni, nel distretto di Mae Ai. Secondo i rapporti sociali diversi e i post dei media locali, la donna avrebbe poi cotto e mangiato i suoi bambini.

La polizia ha poi raccontato di aver trovato la donna beatamente addormentata nel suo letto, con intorno sparsi pezzi di carne, probabilmente appartenenti ai suoi bambini e che aveva consumato come “cena”. Interrogata sull’accaduto, la madre si è rifiutata di rispondere a tutte le domande che le sono state fatte dagli inquirenti. Un controllo approfondito sulla donna, ha poi fatto emergere che era stata curata per una malattia mentale nel 2007. Le sue generalità, per il momento, ancora non sono state rese note.

Suo marito ha detto che ha smesso di prendere le medicine all’incirca un paio di mesi fa, secondo i rapporti. Prima della commissione del terribile crimine, il marito ha ammesso che la donna non aveva dato alcun segno di squilibrio.”Son dovuto andare fuori città per un paio di giorni. Le ho detto che lei avrei riportato il farmaco di cui aveva bisogno. Non avrei mai immaginato che qualcosa del genere sarebbe successo”, ha aggiunto.

Un rapporto dell’ospedale avrebbe rivelato che la donna soffriva di allucinazioni e che era ossessionata dal pensiero che qualcuno volesse farle del male a tutti i costi.  La polizia ha invitato la gente ad avere rispetto per la madre e a non diffondere notizie false su di lei.Inevitabilmente è stata accusata di omicidio, ma essendo ritenuta mentalmente incapace di intendere e di volere, è stata ricoverata nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Suan Prung per il trattamento.

Commenti