Inghilterra, 14enne stupra un’anziana donna attirandola con domande sulla guerra

Uno studente di 14 anni ha violentato un'anziana signora, entrando nella sua casa con la scusa di avere informazioni sulla guerra. Dopo lo stupro, la donna è riuscita a lanciare l'allarme. Il giovane è stato successivamente identificato e arrestato.

di Simona Vitale 15 Novembre 2011 15:13

Bruttissima esperienza quella vissuta da un’anziana donna a Banbury, nella contea di Oxfordshire in Inghilterra, durante il fine settimana della Memoria.

Un ragazzo di 14 anni ha bussato alla porta della signora chiedendole se poteva raccontargli anneddoti sulla guerra, data la ricorrenza del fine settimana. La donna, dopo aver fatto entrare il giovane, è stata scaraventata a terra e aggredita dal giovane.

E’ dalla metà degli anni ’70 che la donna invita i giovani a casa sua per ospitarli e parlare della guerra. Gli agenti che stanno indagando sul caso hanno riferito che il calvario della povera signora è durato una ventina di minuti circa, prima che riuscisse a chiamare il centro di assistenza per mezzo di un dispositivo di allarme che la donna aveva al collo.

Il ragazzo è fuggito via intorno alle 9:00 di sabato, non appena coloro che hanno udito la telefonata hanno madato alcuni agenti fuori la porta di casa dell’anziana donna. La polizia, giunta sul posto, non vi ha, quindi, ovviamente trovato il giovane stupratore.

L’ispettore capo della polizia di Oxfordshire Paul Hayles, che si sta occupando delle indagini, ha dichiarato: “Si tratta di un episodio di violenza sessuale orribile e particolarmente insolito. Non mi sono mai imbattuto in circostanze simili”.

Al fine di identificare il 14enne studente stupratore la polizia ha lanciato un appello agli altri anziani residenti nella zona di Banbury, affinchè si facessero avanti nel caso in cui fossero stati avvicinati nelle loro case da un giovane studente che voleva discutere della guerra con loro. Il ragazzo è stato poi successivamente identificato e arrestato.

Commenti