Giornata internazionale del lascito solidale, una tendenza in crescita

Una tendenza in crescita anche in Italia all'insegna della solidarietà

di fabiana 13 settembre 2018 15:00

Ricorre oggi la Giornata internazionale del lascito solidale a conferma che la tendenza di optare per il testamento solidale. Ma in che cosa consiste esattamente? Il testamento solidale è un atto di generosità che consente di destinare tutto o parte del proprio patrimonio a un causa benefica. 

La tendenza, piuttosto consolidata all’estero, comincia a diffondersi anche in Italia: è di circa un milione e 300.000, circa il 5%, il numero delle persone che hanno scelto il “lascito solidale” confermando l’incremento di persone che hanno operato una scelta del genere come confermano i dati rilevati da Gfk Italia che regista un incremento di testamenti solidali da qualche anno a questa parte e sopratutto in alcune determinate città, Milano, Roma, Bologna e alcune province del Nordovest. Si distingue invece per la generosità, la Sicilia che vanta il numero di donazioni più alte. 

I numeri registrati dal testamento solidale sono più che positivi, anche se non altissimi e si restringono intorno a una sorta di identikit piuttosto preciso sopratutto in alcune determinate realtà. 

Accade ad esempio che il numero dei donatori a Medici Senza Frontiere, a sostegno di progetti medico-umanitari nelle zone di crisi, sia in crescita nella fascia di età compresa fra i 40 e i 50 anni: a donare sono più donne che uomini anche in vista della loro maggiore aspettativa di vita. 

In calo del 30% invece il numero delle donazioni effettuate nel nostro Paese negli ultimi dieci anni anche se l’Italia resta uno dei Paesi più generosi dell’Europa dopo il Regno Unito e la Germania.

photo credits | testamentosolidale.org

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti