Giocattolo brucia le mani di un bambino

di Romina Caruso 9 Agosto 2011 11:32

A Torino, un piccolo bambino si è scottato le mani con un giocattolo comprato in un supermarket di Settimo Torinese.
Il giocatto, una gru gigante filoguidata di produzione cinese, è stato fatale per il bambino. Secondo quanto dichiarato dalla, Procura di Torino, la consolle di comando non ha la protezione di sicurezza prevista in Italia. Per un corto circuito della batteria, si sono surriscaldate le pile e l’involucro esterno è diventato caldissimo. La Procura di Torino ha subito aperto un’inchiesta e ha inviato una segalazione al ministro dello sviluppo economico circa la pericolosità del gioco.  Raffaele Guariniello, il pubblico ministero, dopo un primo accertamento dei carabinieri dei Nas, ha disposto una perizia a un un ingegnere del Politecnico di Torino che ha constatato che l’oggetto, importanto da un’aziende di Milano e commercializzato da una catena di supermercati, non rispettava le norma di sicurezza prevista in ed era molto pericoloso.

Tags: bambino · torino
Commenti