Già pronte le alternative a IPTV e al pezzotto su Telegram, ma tra 90 giorni potrebbe cambiare tutto

Occhio alle prospettive a medio termine in un mondo che potrebbe creare problemi anche all'utente finale

di Roberto S. 25 Settembre 2019 12:11

pezzotto

Da alcuni giorni a questa parte in tanti parlano di IPTV e del cosiddetto “pezzotto”, il modo in cui è stato ribattezzato il sistema che consente agli utenti di godersi il palinsesto Sky (e non solo) a prezzi davvero bassi. Le ultime operazioni della Polizia Postale hanno portato al blocco di Xtreme Codes, dando un duro colpo a coloro che fino a questo momento hanno diffuso il segnale.

Tuttavia, in rete sono trapelati alcuni messaggi che le suddette fonti avrebbero lasciato ai propri clienti su Telegram, sfruttando la crittografia dell’applicazione ed il fatto che il servizio renda molto complicato risalire al mittente del messaggio. Si tratta di ambienti in cui in questi giorni si forniscono informazioni e rassicurazioni di varia natura, arrivando persino a suggerire soluzioni alternative.

DAZN tedesco alternativa all’IPTV e al pezzotto

Tra i messaggi apparsi in Rete in queste ore, ne troviamo qualcuno che spiega bene come stiano evolvendo le cose sulla questione IPTV e pezzotto. Nel dettaglio, viene offerto il servizio di DAZN tedesco come strumento alternativo, in modo da guardare almeno la Serie A e la Champions League. A tal proposito, diventa molto interessante analizzare uno di questi messaggi che circola all’interno di Telegram:

“Stiamo testando vari software di gestione cms nuovi, per sostituire Xtream. Il procedimento richiede più tempo del previsto per varie difficoltà al di sopra di noi. Stiamo procedendo con cautela PER LA VOSTRA SICUREZZA. Probabilmente, a situazione calmata, daremo ai NOSTRI CLIENTI delle nuove linee con i mesi mancanti e ovviamente i giorni in più. Ricordatevi che avete acquistato un servizio non legale, consapevoli dei vari rischi legati ad esso.Per chi non vuole perdersi la serie A o la champions, possiamo proporre intanto degli account DAZN tedeschi di un mese al prezzo scontatissimo di 2 euro (SOLO PER I NOSTRI GIÀ CLIENTI) per coprirci almeno le spese. A chi non è nostro cliente, il prezzo sarà di 5€”.

Insomma, il mondo IPTV e del pezzotto è tutt’altro che morto, anche se alcuni esperti del settore si dicono certi che nel giro di novanta giorni verranno spazzate via tutte le soluzioni alternative che alcuni in Italia stanno già sfruttando.

Fonte

Tags: iptv · pezzotto · tv
Commenti