Ferisce a morte suo cognato perchè morso dal suo cane

di Romina Caruso 15 Agosto 2011 10:30

A Bagheria in provincia di Palermo, un uomo di 22 anni,  Rosario Ferrito, ha accoltellato a morte il cognato  Giuseppe Alongi di 37 anni. Il litigio che ha scatenato la lite tra i due è stato causato probabilmente  dal cane della vittima che poco prima l’aveva morso. Anche se le cause che hanno scatenato la lite sono ancora da chiarire. Il 37enne è sta to ucciso con  un fendente alla base del collo e al torace. Trasporato prima al pronto soccorso di Bagheria e poi al Policlinico di Palermo, Alongi è arrivato però già morto nell’ultimo nosocomio. Subito dopo sono intervenuti i Carabinieri di Palermo che hanno arrestato il ragazzo il  quale ha dichiarato di essere stato minacciato dal convivente della sorella con un pezzo di vetro. Dopo l’aggressione, nella zona, alcuni familiari del giovane ucciso volevano linciare l’assassino per farsi giustia per proprio conto. Grazie all’intervento tempestivo dei carabinieri, l’uomo è stato subito trasportato  in questura a .

Tags: cane · lite · palermo
Commenti