Facebook assume l'hacker incubo di Apple e Sony

di David Spagnoletto 28 Giugno 2011 12:56

Facebook ha assunto “Geohot”, l’hacker che ha messo ko la Sony e in imbarazzo la Apple. Al primo colosso ha sprotretto la Playstation e al secondo ha creato problemi con i jailbreak dei suoi melafonini.

Geohot, al secolo George Francis Hotz, è nato 21 anni fa a Glen Rock, nel New Jersey, ed è stato ingaggiato da Mark Zuckerberg, fondatore del famoso social network, per supervisionare l’applicazione Facebook per l’iPad. Il suo talento come programmatore era già noto nell’ambiente della tecnologia, ma dopo che un mese fa era stato citato in giudizio dalla Sony il suo nome è venuto ancora di più alla ribalta.

Citazione che l’azienda giapponese era stata “costretta” a fare dopo che Geohot aveva postato su un blog le istruzioni su come installare programmi non consentiti della Playstation 3. Precedentemente il ragazzo aveva manomesso iOS, il sistema operativo per smartphone della Apple, consentendo agli utenti di utilizzare gli iPhone su una rete diversa da quella At&t.

Commenti