EMSOpedia: nasce l’enciclopedia sulla guerra elettronica

Una nuova enciclopedia dedicata completamente alle applicazioni dello spettro elettromagnetico

di Redazione 12 Aprile 2021 23:32

Il 24 marzo scorso, per i suoi 70 anni, Elettronica S.p.A. guidata da Enzo Benigni ha lanciato EMSOpedia. Si tratta della prima enciclopedia al mondo interamente dedicata alle Operazioni nello Spettro Elettromagnetico.

Questa enciclopedia unica sulla guerra elettronica fornirà un linguaggio comune a Forze Armate, partner, alleati ma anche a civili interessati allo studio di questa materia.

Il mondo dello Spettro Elettromagnetico (EMS) comprende argomenti di difficile comprensione al grande pubblico ma è tempo di conoscerlo. Termini come minacce all’infrarosso, energia diretta, jamming, capacità Istar, flare e contromisure elettroniche sono sempre più utilizzati all’interno dei documenti operativi e strategici delle Forze Armate in tutto il globo. Si riferiscono a EMSO (Electromagnetic Spectrum Operations) tradotto in Operazioni nello Spettro Elettromagnetico.

Grazie all’enciclopedia EMSOpedia, raggiungibile all’indirizzo https://www.emsopedia.org/ , tutti gli argomenti dedicati a questo mondo avranno una tassonomia dedicata, una classificazione gerarchica degli elementi che compongono EMSO.

EMSOpedia: progetto aperto in costante aggiornamento

EMSOpedia è un progetto aperto a tutti coloro che vorranno arricchire ed ampliare i contenuti riferiti alle Operazioni nello Spettro Magnetico.

Grazie al contributo che esperti in materia vorranno dare a questo progetto, il portale avviato di recente verrà costantemente aggiornato per far conoscere meglio termini, definizioni, acronimi. Nessuno meglio di Elettronica S.p.A. avrebbe potuto lanciare un’iniziativa unica nel suo genere come questa.

Elettronica, gruppo fondato nel 1951 dall’ingegner Filippo Fratalocchi, è il leader italiano del settore. È stato questo gruppo ad aver accompagnato le Forze Armate italiane nel dominio elettromagnetico, nella sua profonda comprensione. L’ha fatto fino ad oggi, momento storico di massima espansione dello spettro elettromagnetico (EMS), da cui passano tutti i domini operativi.

Perché pubblicare un’enciclopedia sulla guerra elettronica?

Da 70 anni, Elettronica S.p.A. investe in ricerca e sviluppo per mantenere la sua posizione di mercato e predire minacce future legate allo spettro elettromagnetico. Come in numerose occasione ha evidenziato Domitilla Benigni, CEO e COO di Elettronica, il gruppo è in prima linea nell’evoluzione della guerra elettronica nell’ambito delle Operazioni nello Spettro Elettromagnetico.

Pubblicare un’enciclopedia dedicata, EMSOpedia, è stata una conseguenza naturale, una tappa obbligata a questo punto della storia. Raccolta e condivisione della conoscenza con la comunità globale di difesa: è questo l’obiettivo dell’enciclopedia.

Un progetto utile e, allo stesso tempo, un modo per ringraziare tutti gli stakeholder dell’azienda Elettronica: Forze Armate, istituzioni, catena di fornitura, accademie che tanto hanno supportato il gruppo. Risultato: un’opera unica nel suo genere, in grado di descrivere e chiarire i tantissimi argomenti che ruotano attorno al mondo dell’EMSO.

Un punto di partenza utile per militari e civili

La versione iniziale di EMSOpedia parte con 100 definizioni, dalla A alla Z, suddivise per categorie da cercare attraverso la barra di ricerca. Il sito web pubblica anche news ed approfondimenti firmati da esperti e addetti ai lavori.

E’ un punto di partenza importante, con contenuti di base e significativi, un progetto aperto destinato a crescere con la creazione di nuove voci. Chiunque può dare il suo contributo qualificato inviando proposte al Comitato scientifico per arricchire la conoscenza sulle diverse applicazioni di EMSO in campo militare e civile. Il mondo delle Operazioni nello Spettro Elettromagnetico è in forte ascesa, strettamente collegato al mondo cyber. Non riguarda soltanto le Forze Armate ma anche studenti, giornalisti, politici, il mondo della ricerca.

Lo spettro elettromagnetico supera i confini militari, è coinvolto in numerose operazioni asimmetriche a crescente intensità. Abbraccia il settore civile considerando la graduale miniaturizzazione dei dispositivi elettronici.

Commenti