Avvelenano cani randagi davanti all’IKEA di Catania: il video shock

Il raccapricciante episodio è stato preceduto da una telefonata anonima all'associazione Altra Zampa, nella quale previamente si annunciava l'avvelenamento.

di Simona Vitale 26 Novembre 2012 11:57

Vicenda raccapricciante quella di cui ci giunge notizia da Catania. Quattro cani sono stati avvelenati nel parcheggio dell‘IKEA. A rendere noto l’episodio sono stati i volontari dell’Altra zampa, un’associazione locale che si occupa della tutela degli animali nel territorio etneo. Come ha raccontato Stella Cimino, volontaria della ONLUS, a catania.livesicilia.it:

Sul posto abbiamo trovato i cani che versavano in una condizioni disastrosa: vacillavano, in preda alle convulsioni. Li abbiamo trasportati immediatamente all’Asp per adottare i dovuti soccorsi ma, purtroppo, uno dei quattro non ce l’ha fatta. Al momento rimangono gravissime le condizioni degli altri due, mentre è fuori pericolo l’unico che non ha ingerito il veleno. È un gesto atroce quello che si è consumato ieri: gli animali, a causa del diserbante adoperato, stanno soffrendo maledettamente.

La volontaria ha aggiunto che il terribile fatto è stato preceduto da alcuni fatti apparsi immediatamente poco chiari. Due giorni prima del ritrovamento dei cani, infatti, l’associazione ha ricevuto una telefonata anonima nella quale i volontari venivano informati che dei cani randagi di lì a poco sarebbero stati avvelenati. I membri dell’associazione, pertanto, hanno organizzato delle vere e proprie ronde notturne per allontanare i cani dalla zona.

La Cimino ha poi aggiunto:

Non sappiamo cosa pensare. Dopo quell’incontro abbiamo continuato a tenere sotto controllo gli animali e la notizia di oggi ci sconvolge. Per far luce sul caso, abbiamo chiesto gentilmente all’Ikea le registrazioni video fatte dalle telecamere posizionate lungo l’area perimetrale del parcheggio. I video se ci sono saranno consegnati alle forze dell’ordine.

Nel frattempo anche la stessa IKEA ha diramato un comunicato sulla vicenda:

Già a pochi mesi dall’apertura di Ikea a Catania, nel parcheggio e nelle aree adiacenti al punto vendita è stata rilevata la permanenza di cani randagi. Ikea si è subito attivata ed ha sollecitato a più riprese l’intervento da parte del Comune, della Provincia di Catania, della Regione Sicilia e dell’ASL locale, facendo anche proposte concrete per risolvere al meglio il problema ed assicurare la tutela dei cani così come la tranquillità di collaboratori e clienti. Ad oggi purtroppo non ci risulta che gli enti preposti abbiano affrontato e gestito la cosa.

Ecco di seguito il video inerente alla vicenda che sconsigliamo ad un pubblico particolarmente sensibile:

Avvelenano cani randagi davanti all’IKEA di Catania: il video shock
Commenti