Angela Celentano dal Messico: “Sto bene, non cercatemi più”

Secondo i genitori, quella delle mail inviate dal Messico da Celeste, sembra essere la pista più verosimile nella ricerca della figlia che continua da 16 anni.

di Simona Vitale 24 Settembre 2012 14:08

Una mail inviata e una fotografia potrebbero finalmente segnare una svolta nella storia di Angela Celentano, per quello che è un caso ormai da anni ancora aperto e capace sempre di destare una certa attenzione nei media e nella gente. Angela scomparve 16 anni fa dal Monte Faito, Napoli. La ragazza in questione dice di chiamarsi Celeste e di riconoscersi sia nelle foto che nella storia. Sembra che stia bene, ma non vuole essere cercata. Maria, la mamma di Angela, ha raccontato alla trasmissione I fatti vostri che la prima mail è stata inviata da Celeste il 25 maggio 2010.

Da allora è iniziata una corrispondenza tra l’altra figlia di Maria, Rossana, e Celeste che le ha raccontato di essere stata adottata, inviando poi alla famiglia anche una foto recente che, secondo la mamma di Angela, sembra avere con la piccola Angela diversi punti di contatto. La famiglia Celentano ha anche aggiunto che la pista sembra essere quella più verosimile e tra le più probabili rispetto a tutte quelle che sono pervenute nel corso degli anni. I contatti con Celeste, però, si sono interrotti, in quanto la giovane dice di essere felice e di voler continuare a vivere la sua vita senza essere più cercata.

Commenti