Breivik, il primo video shock dell’attentato di Oslo

Diffuse le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza immortalanti l'esplosione che provocò la morte di 8 persone per mano del folle terrorista.

di Simona Vitale 26 Novembre 2012 17:06

La televisione pubblica norvegese NRK ha diffuso per la prima volta un video con immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza e che mostrano il terrorista Anders Behring Breivik, mentre parcheggia  il furgone imbottito di esplosivo che salterà in aria provocando, a Oslo, ben 8 morti in quella, purtroppo famosa, data che è il 22 luglio 2011 e che verrà ricordata come il giorno degli attentati di Oslo e di Utoya in cui, complessivamente, perirono 77 persone.

Le immagini mostrano Breivik che parcheggia il furgoncino ai piedi del palazzo di 17 piani che ospita gli uffici del capo del governo e l’autista (Breivik) che, vestito con l’uniforme, si allontana con fare veloce.

Dal video, commentato da un agente di sicurezza di turno, si vede anche Breivik partire a bordo di un’altra vettura, una Fiat grigia, che utilizzerà poi per raggiungere l’isola di Utoya, dove tutti sappiamo cosa è successo. Il folle terrorista, condannato a 21 anni di carcere (pena massima prevista dalla legge norvegese) aprirà il fuoco su un raduno di giovani laburisti sull’isola, uccidendo 69 persone. Le immagini dell’attentato erano state già mostrate nel corso del processo, ma mai al pubblico mondiale.

Breivik, il primo video shock dell’attentato di Oslo
Commenti