Entra nudo in chiesa il giorno di Natale, fermato dai carabinieri

Protagonista della vicenda un 39ene padre di famiglia che in preda ad un raptus di follia ha spaventato le persone presenti alla funzione religiosa.

di Simona Vitale 26 dicembre 2012 13:18

Il bizzarro episodio ha avuto luogo a Pian Camuno in provincia di Brescia. Un uomo, durante la celebrazione della Messa natalizia, è entrato in chiesa completamente nudo. Ha danneggiato alcuni addobbi, mobili, auto parcheggiate all’esterno, salvo poi minacciare il parroco, Don Mario Prandini, con un candelabro.

Il protagonista della vicenda è un uomo di 39 anni, padre di famiglia, che, probabilmente in preda ad un raptus di follia è entrato alle 8:30 in chiesa, spaventando le persone che stavano partecipando alla celebrazione della funzione religiosa. Il parroco, spaventato anch’egli dalle minacce, è stato costretto a trovare rifugio in sacrestia. Solo l’intervento dei carabinieri è riuscito a placare la follia del 39enne, poi trasportato presso il reparto psichiatrico dell’ospedale di Esine.

17 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti