Allarme bomba su volo Parigi-Charlotte, deviato nel Maine

"Allarme sicurezza" su un jet della US Airways, costretto ad atterrare di emergenza nel Maine, a causa di una passeggera che ha fatto affermazioni sospette.

di Elena Arrisico 23 Maggio 2012 10:15

Su un volo di linea della US Airways, partito da Parigi – in Francia – e diretto a Charlotte – nella Carolina del Nord, negli USA – una passeggera ha rivelato di avere un ordigno pronto ad esplodere impiantato chirurgicamente nel corpo. La notizia allarmante ha costretto il jet ad effettuare un atterraggio di emergenza nel Maine, negli USA.

Secondo quanto riferito dalle autorità e da un portavoce della compagnia aerea, il volo in questione era il 787 che, con a bordo 188 persone, è atterrato senza nessun tipo di problema a Bangor – nel Maine, per l’appunto – scortato da due caccia F-15, a causa del lanciato “allarme sicurezza”.

La passeggera – una cittadina francese nata in Cameroon, di cui non si sa altro – è stata subito portata via per essere interrogata dalla polizia di frontiera e dall’FBI, che l’ha presa immediatamente in custodia. Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, pare non risulti nulla che possa far pensare ad un episodio di terrorismo.

Tags: parigi · usa
Commenti