7 famosi dipinti che nascondono codici segreti

Dalle opere di Leonardo da Vinci agli affreschi della Cappella Sistina vediamo cosa si cela dietro alcuni dei più grandi capolavori dell'arte di ogni tempo.

di Simona Vitale 11 Luglio 2013 11:00

5- La cena di Emmaus- Caravaggio 

“La Cena di Emmaus” è un dipinto del barocco italiano realizzato dal maestro Caravaggio.  Il dipinto raffigura il momento in cui il risorto, ma in incognito Gesù, si rivela ai due discepoli nella città di Emmaus, solo per sparire dalla loro vista. L’opera è inusuale per le figure a grandezza naturale e il buio, su sfondo bianco. Il tavolo dispone di un paniere di prodotti che vacilla pericolosamente oltre il bordo. C’è anche un’ombra sorprendente, che sembra la figura di un pesce, che può indicare un codice di riconoscimento silenzioso per i cristiani.

6. Il ritratto del giovane Mozart

Naturalmente le opere d’arte non sono esenti dal tema della massoneria. Ritratti di persone che nascondono una mano possono indicare una dedizione alla causa o a un livello di gerarchia. Ritratti come questo anonimo di Mozart (presumibilmente di Antonio Lorenzoni) possono esserne degli esempi.

7. Il profeta Zaccaria

La tensione tra Giulio II e Michelangelo è ben documentata. Gli storici notano che Michelangelo ha rappresentato il Papa in effigie come il profeta Zaccaria e che uno degli Angeli che si trova dietro di lui fa un gesto estremamente osceno. Il gesto che il piccolo bambino sta facendo con il suo dito si chiama “il fico” e il suo significato non è molto dolce. Mettere il pollice tra l’indice e il medio, rappresenta un gesto antico che ha il significato dell’odierno dito medio mostrato a chi ci ha fatto arrabbiare.

Commenti