Leonardo.it
IsayBlog

Piante carnivore, ecco le dieci più pericolose al mondo

Intrappolano e consumano protozoi ed animali, soprattutto insetti ed altri artropodi, per ottenere nutrienti essenziali ai fini della loro crescita.

di Simona Vitale 28 febbraio 2013 18:07
Dionaea

Vi siete mai chiesti se le piante carnivore sono pericolose? Ebbene lo sono. Di specie ne esistono almeno 600 in tutto il mondo, ma ce ne sono almeno 10 che possono essere considerate le più cattive del Pianeta, sebbene occorre rimanere tranquilli, in quanto attaccano solo piccole creature.

Normalmente, intrappolano e consumano protozoi ed animali, soprattutto insetti ed altri artropodi, per ottenere sostanze nutrienti essenziali ai fini della loro crescita.

1. Darlingtonia Californica. Viene anche chiamata pianta cobra per la caratteristica lingua nettarifera simile a quella di un cobra.

Darlingtonia Californica

2. Drosera. Ha tentacoli come ghiandole sulla sua superficie che producono una sostanza appiccicosa che funge da trappola per gli insetti. La loro morte avviene solitamente entro 15 minuti.

Drosera

3. Dionaea muscipula. Charles Darwin l’ha definita la pianta più spettacolare al mondo.

Dionaea muscipula

4Nepenthes. È conosciuta anche come “tazza delle scimmie”, per il fatto che spesso le scimmie bevono acqua piovana da loro. La trappola, rotonda o a forma di tubo, ha un labbro colorato che attira gli insetti, ma è in grado anche di catturare topi, lucertole e persino uccelli.

Nephentes

5. Utricularia. Le sue trappole sembrano piccole vesciche. Normalmente cattura girini e larve di zanzare.

Utricularia

6. Sarracenia. Ha una caratteristica forma di imbuto con cui cattura le sue prede.

Sarracenia

7. Pinguicula. Cattura le sue prede grazie alle sue foglie collose.

Pinguicula

8. Heliamphora. Uccide le sue prede con delle foglie a forma di anfora che si riempiono d’acqua.

Heliamphora

9. Byblis. Ha foglie piene di peli che secernono muco per catturare piccoli insetti.

Byblis

10. Drosophyllum. Originarie del Mediterraneo, le piante Drosophyllum emettono un profumo dolce che attira gli insetti sulle loro lunghe foglie appiccicose. Il genere ha una sola specie, Drosophyllum lusitanicue.

Drosophyllum

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti