USA, donna perde la memoria dopo una notte di sesso col marito

Americana 54enne colpita da amnesia globale transitoria dopo una notte di sesso con il proprio consorte

di Simona Vitale 15 Ottobre 2011 19:05

Una notte di sesso tanto bella da far perdere la testa? Esiste. E non solo da far perdere la testa, ma anche la memoria, e non in senso metaforico ma letteralmente.

Il Journal of Emergency Medicine ha riportato il caso di una donna 54enne che dopo una notte di sesso sfrenato con il marito, avrebbe completamente perso la memoria attinente alle 24 ore precedenti. La donna è giunta al Georgetown University Hospital, dichiarando di non riuscire più a ricordare nulla che fosse antecedente …. all’orgasmo.

La diagnosi è stata di amnesia globale transitoria, un fenomeno molto raro e che difficilmente può accadere due volte. Il dottor Carol Lippa ha dichiarato che questo tipo di amnesia è causata da uno choc dei circuiti di memoria nel cervello, in genere dovuto ad un forte stress fisico o emotivo.

Il professore che insegna neurologia presso la Scuola Drexel University Medical ha dichiarato: ” Nella fase post-coitale, l’amnesia globale transitoria può essere correlata  ad un cambiamento del flusso sanguigno nei vasi che alimentano le aree del cervello preposta alla memoria”. Per intenderci, questo potrebbe accadere anche dopo il compimento di un’intensa attività sportiva.

In genere questo tipo di episodi accade a tre persone su centomila, per lo più di età superiore ai 50 anni. Tuttavia i medici ribadiscono quelli che sono gli effetti benefici del fare sesso: riduzione  dello stress, miglioramento del sonno, creazione di legami tra le coppie e riduzione di alcuni tipi di cancro.

Tags: donna · marito · sesso
Commenti