Tel Aviv, esplode auto vicino al ministero della Difesa

Ancora impreciso il numero dei feriti in quello che la polizia ritiene, per il momento, essere un atto criminale di matrice non terroristica.

di Simona Vitale 10 Gennaio 2013 12:57

Un’auto è esplosa questa mattina dinanzi al ministero della Difesa a Tel Aviv. La radio militare israeliana ha fatto sapere che la deflagrazione avrebbe provocato tra i 7 e i 10 feriti. L’esplosione sarebbe stata causata da un ordigno collocato sotto l’auto in questione e la polizia al momento ritiene che l’episodio rappresenti un comune atto di criminalità non collegato a matrici terroristiche palestinesi.

“Dai primi rilievi, sembra si tratti di un regolamento di conti“, ha riferito Micky Rosenfeld, portavoce della polizia israeliana.

Commenti