Svolta epocale nei fumetti: Spider-Man è morto

Mentre i fan attendono una nuova rivista dal titolo ‘Superior Spider-Man' nel 2013, Peter Parker muore per mano del Doctor Octopus.

di Simona Vitale 27 Dicembre 2012 12:53

Una novità che ha un sapore storico e decisamente amaro per tutti i fan dell’Uomo Ragno, uno dei tanti miti nel mondo dei fumetti della casa editrice Marvel. Nel numero 700 di quello che è uno dei fumetti più famosi al mondo, Peter Parker, il simpatico ma timido ed impacciato ragazzo che è alter ego del grande super-eroe, muore. Ad impadronirsi del suo corpo e della sua mente sarà il suo nemico, il terribile Doctor Octopus. Dunque una specie di inversione di ruoli che rende ancor più complicata la lotta di SpiderMan contro il male nel mondo.

Una svolta, dunque, che sembra epocale. Scott Johnson, del sito di Comicbook, afferma che: “Ora la più grande sfida che la Marvel dovrà affrontare è convincere i fan che il cambio è vero“. Tuttavia, la Marvel conferma: “Non è qualcosa che finirà molto presto”. Sembra che al numero 700 del fumetto ‘’Amazing Spider-Man’’ non ne seguirà un altro, almeno per il momento. Tutti invece, attendono il prossimo numero uno di una nuova rivista dal titolo ‘Superior Spider-Man’’. Non resta che attendere per sapere quale sarà la sorte effettiva dell’amatissimo eroe.

Commenti