Scozia: avete figli obesi? Ve li togliamo e li diamo in adozione

di Simona Vitale 7 Settembre 2011 10:11

Siamo in Scozia, a Dundee. Una coppia si è vista togliere i suoi 4 figli dai servizi sociali  perchè “obesi“.

Per tre anni, la famiglia, composta da marito, moglie e 6 bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, sono stati osservati e “costretti” a fare varie diete per tornare ad una forma accettabile.

Tuttavia, i servizi sociali, constatata l’inutilità dei tentativi dei genitori di far dimagrire i bambini, han ben deciso di darli in adozione.

Adesso il rischio è che i genitori non possano più vedere i loro figli, almeno fino al compimento della loro maggiore età.

La vicenda è iniziata circa tre anni fa, quando uno dei bambini aveva accusato il padre di avergli dato un pugno al volto, quando in realtà si era trattata di una semplice caduta. Quando i servizi sociali sono intervenuti e han visto che tutti i figli della coppia erano obesi, hanno deciso di prendere dei provvedimenti. Innanzitutto, i servizi sociali hanno ordinato alla famiglia di mandare i figli in palestra; dopodichè son stati tutti trasferiti in una casa del comune, dove i pasti potevano essere consumati solo in presenza di un assistente sociale.

Ma i tentativi sono stati tutti vani. I bambini ingrassavano tutte le volte che rimanevano da soli con i genitori. Da qui la decisioni di darli in adozione.

Commenti