Rose Farley, 15 anni, muore per pillola di ecstasy nel drink

La giovane è morta nelle prime ore di sabato mattina. Proseguono le indagini per individuare chi ha messo l'ecstasy nel bicchiere della giovane.

di Simona Vitale 4 giugno 2012 16:10

L‘Inghilterra è sotto shock a causa della morte di una giovanissima ragazza di soli 15 anni, Rose Farley, da Liverpool, che si è sentita male ad una festa di compleanno venerdì sera ed è morta nelle prime ore di sabato mattina all’ospedale Alder Hey Children. Sembra che delle pasticche d’ecstasy siano state messe nel bicchiere della ragazza alla festa a sua insaputa. La notizia della morte di Rose, tra l’altro, è arrivata a pochi giorni di distanza dalle raccomandazioni che la polizia aveva fatto ai giovani nella zona, mettendoli in guardia sull’ecstasy che stava circolando da quelle parti.

Due ragazzini sono stati arrestati in relazione all’incidente, ma sono stati rilasciati su cauzione oggi. Un ragazzo di 16 anni di Kirkdale, Liverpool, è stato arrestato con l’accusa di spaccio di droga, mentre un altro 17enne da Everton è stato successivamente arrestato con l’accusa di omicidio colposo e spaccio di farmaci controllati. Le indagini sono ancora in corso alla ricerca dei colpevoli.

Rose, viene descritta come una ragazza splendida e frizzante, da parte della famiglia e degli amici, crollata dopo aver trascorso la serata alla festa di compleanno di un amico in un club. L’adolescente è stata portata in ambulanza dalla sua casa di Liverpool in ospedale ma è morta poco dopo alle 5 del mattino. Diversi messaggi sono stati pubblicati su siti di social networking, tutti con la speranza che coloro che sono responsabili di questa ingiusta morte possano essere consegnati alla giustizia.

I genitori di Rose, Chris Farley e Lyn, sono divorziati. Il signor Farley, ex proprietario di un nightclub, ha occasionalmente lavorato come guardia del corpo del calciatore del Liverpool e della nazionale inglese Steven Gerrard. La nuova moglie di Farley, Kelly, è la migliore amica della moglie del calciatore, Alex, e le due coppie si frequentano spesso.

Come ricordato prima, la Merseyside Police ha emesso un avviso relativo all’esistenza di un nuovo ceppo di ecstasy molto pericolosa e distribuita nel Nord Ovest. L’avvertimento è arrivato dopo la morte di due uomini in 24 ore nel Cambridgeshire la scorsa settimana. Un uomo è morto in circostanze analoghe alla giovane Rose a Bournemouth lo scorso 21 maggio.

Nel frattempo si attendono i risultati dei test tossicologici di Rose. Più di 4.500 utenti di Facebook hanno visitato la pagina creata in memoria della giovane Rose. Le persone hanno lasciato messaggi commoventi in onore della ragazza  e diversi omaggi floreali sono stati lasciati all’ingresso della Nord Liverpool Academy, la scuola che frequentava.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti