Pasqua, il 65% degli italiani festeggia in casa

Gli italiani tornano a scegliere le grandi tavolate in occasione della Pasqua

di fabiana 21 Aprile 2019 10:00

Un italiano su tre festeggia la Pasqua in casa o comunque in casa di parenti o amici con il tradizionale pranzo. 

Si stime una spesa media di quasi 70 euro a famiglia come confermano i dati dalla Coldiretti/Ixè. 

Spazio quindi alle grandi tavolate con una media di circa 8 persone a tavola che, nella maggior parte dei casi,  circa 80%, è pronta a consumare un menù tradizionale con piatti tipici regionali.

Un  5% degli italiani ha scelto di continuare la dieta anche in occasione della giornata di festa di oggi in vista delle vacanze estive e un 3% sceglie di mangiare vegano o vegetariano.

Insomma se la carne d’agnello resta il piatto principe delle feste di Pasqua e gli italiani sembrano essere poco sensibili al macello degli agnelli di Pasqua, è anche vero che non mancheranno sulla tavola altri piatti tradizionali come ad esempio la pasta fresca fatta in casa, le uova e i dolci tradizionali oltre alle immancabili uova e pastiere. 

Se la maggio parte degli italiani scelgono le tavolate in casa, è anche vero che un consistente numero non rinuncia al ristorante o l’agriturismo dove si stima la presenza di 350mila persone a tavola secondi i dati della Coldiretti. 

Altra alle carne d’agnello, servita in oltre la metà delle tavole (51%) in casa, nei ristoranti e negli agriturismi, non mancano le diverse specialità regionali, dolci o salate, che son state preparate in casa in quasi sei famiglie su dieci (59%) nel rispetto delle tradizioni locali e che hanno le uova tra gli ingredienti principali. 

Tra le ricette tipiche, la ’scarcedda’ lucana, la torta pasqualina della Liguria, la cuzzupa calabrese, in Piemonte il Salame del Papa,le Ciambelle “strozzose” delle Marche, la Pigna pasquale del Lazio e del Molise. Senza dimenticare uova di cioccolata e colombe pasquali. 

photo credits | think stock

Commenti