Palpeggiava studentesse sul bus, arrestato 44enne

L'uomo, di origini rumene, è stato individuato e fermato dai Carabinieri di Verona grazie alle segnalazioni di diverse minorenni.

di Simona Vitale 21 Gennaio 2013 10:00

Andare a scuola con l’autobus era diventato un vero e proprio incubo per molte studentesse minorenni di Verona, la maggior parte delle quali minorenni. Le ragazzine, infatti, erano costrette a subire le attenzioni e i palpeggiamenti dell’uomo, di origine rumena, finalmente individuato e arrestato dalla compagnia dei Carabinieri di Verona.

L’uomo, 44 anni, tra lo scorso  novembre e il mese di gennaio, è accusato di aver palpeggiato, terrorizzandole e minacciandole, diverse studentesse che viaggiavano sui pullman urbani per raggiungere le scuole di Verona.

I militari dell’Arma sono riusciti a fermarlo su un autobus nel quale vi erano due giovani ragazze che avevano già subito le attenzioni del molestatore. I carabinieri, che già da diverso tempo viaggiavano in borghese su diversi mezzi pubblici, hanno ricevuto un’indicazione dalle due minori riconoscendo l’uomo che le aveva importunate. L’accusa per il rumeno è di violenza sessuale continuata.

Commenti