Notre Dame in fiamme, crolla il tetto della cattedrale di Parigi 

A fuoco il tetto della cattedrale simbolo del cattolicesimo. L’incendio forse legato ai lavori di ristrutturazione 

di fabiana 15 Aprile 2019 21:00

Choc nel mondo: un enorme incendio è esploso nella cattedrale francese di Notre-Dame: la cattedrale è stata completamente evacuata e in breve tempo il tetto è completamente collassato. Il violento rogo si è propagato anche anche in una delle torri rettangolari del monumento e intorno alle 20 è crollata una delle guglie. 

Notre-Dame di Parigi in preda alle fiamme. Emozione di tutta una nazione. Pensiero per tutti i cattolici e per tutti i francesi. Come tutti i nostri compatrioti, stasera sono triste di veder bruciare questa parte di noi. 

Scrive in un tweet il presidente francese Emmanuel Macron. Intanto la procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per capire le cause dell’incendio ed è stata istituita un’unità di crisi presso l’Hotel de Ville.

Stando a quando anticipato dai pompieri, al lavoro nella cattedrale, l’incendio sarebbe divampato, intorno alle 18.50, con ogni probabilità ai lavori di ristrutturazione in corso. 

L’intera Ile-de-la Cité, dove sorge la cattedrale di Notre-Dame, è isolata: salve invece le 16 statue della cattedrale, portate via dalla struttura per i lavori di ristrutturazione in corso. La cattedrale, collocata nel cuore della capitale francese, è una delle costruzioni gotiche più celebri al mondo: in stile gotico, è stata costruita dal 1163 al 1344. Ha una pianta a croce latina con due tonni campanarie. Intanto scatta la polemica per gli scarsi fondi a disposizione: lo scorso anno la Chiesa cattolica francese aveva lanciato un appello per la raccolta di fondi e  per avviare delle opere di restauro della struttura che necessitava di ristrutturazione da anni.  

photo credits | instagram

Commenti