Napolitano agli Italiani: “non facciamoci atterrire dalla crisi!”

di Vincenzo Avagnale 15 Settembre 2011 16:58

Durante la sua visita a Bucarest il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha voluto rassicurare gli Italiani: “non facciamoci atterrire dalla crisi, non spaventiamoci per questi dati negativi. Affrontiamo questi problemi con lucidità e serenità ed il nostro paese scoprirà che il duro lavoro degli Italiani ci farà uscire da questa crisi più forti di prima.”

Il commento è stato fatto certamente per calmare le acque dopo la firma del decreto sulla manovra economica di Tremonti. Il Presidente della Repubblica ha continuato: “c’è una tendenza negativa per quanto riguarda il ritmo dello sviluppo e della crescita economica in Italia, in passato ho già richiamato i problemi della disoccupazione giovanile, ma non dobbiamo farci atterrire da questi dati che vanno invece affrontati con consapevolezza e lucidità in un contesto europeo.” Ma non è finita qui. Napolitano insiste e sottolinea che le decisioni riguardanti la crescita spettano al “governo e al Parlamento”. Ha poi concluso: “cosa sarà necessario fare dopo due manovre, quali altre scelte adottare, sia per il consolidamento finanziario sia per la crescita. Questo è il grande tema da affrontare nei prossimi giorni.”

Commenti